Costituzione del comitato parlamentare italiano pro Francigena nel Sud

| di Stefano Venditti
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

CAMPOBASSO -  Da una idea nata all’interno dell'associazione dei Borghi d'Eccellenza del Molise, con in testa il suo coordinatore regionale, Maurizio Varriano, e il direttore del comitato tecnico-scientifico, Franco Valente, e immediatamente recepita e fatta propria dall'onorevole sulmonese, Paola Pelino, a Sulmona, nei giorni scorsi, presso la sede del municipio, si è elaborata l'idea progettuale che vedrà la nascita, a Roma presso la sede della Camera dei Deputati mercoledì 28 novembre alle ore 15.00 dove si terrà una conferenza stampa di presentazione, del comitato parlamentare pro Francigena nel Sud. Il progetto vedrà coinvolti in prima persona ben cinque parlamentari italiani di schieramenti politici diversi ognuno rappresentante la regione di appartenenza quali: l’onorevole Pelino, coordinatrice dell'iniziativa promossa dai Borghi d'eccellenza del Molise, per l'Abruzzo, l'onorevole Sabrina De Camillis per il Molise, l'onorevole Fitto per la Puglia, l'onorevole Russo per la Campania, l'onorevole Costa per il Lazio, con la possibilità di ampliare il comitato alle altre due regioni coinvolte nel progetto, vale a dire la Basilicata e le Marche. Il Molise, dunque, è sempre in prima linea al fianco dei cugini abruzzesi grazie anche all’accordo programmatico promosso dai Borghi d'Eccellenza e dalla presidenza del consiglio regionale del Molise, guidata dal presidente Mario Pietracupa che ha già iniziato l'iter di adesione all'associazione delle vie Francigene d'Europa, consolidando così la presenza nella riunione dei soci tenutasi a Lucera il 27 ottobre scorso ed incaricando lo storico Franco Valente quale miglior professionista per ricoprire la figura della rappresentanza storica-scientifica. “La via Francigena, come tutti ben sanno, riconosciuta nel 1994 dal consiglio d'Europa si ferma a Roma e non riconosce il percorso naturale e forse più importante che da Roma porta a Gerusalemme – ha rimarcato Maurizio Varriano -. Lo scopo dell'associazione e del comitato, in accordo con l'Istituto geografico italiano, è il riconoscimento del tratto Sud. Notevoli passi, in tal senso, sono stati fatti e l'associazione dei Borghi d'Eccellenza del Molise ne è artefice appassionando la base, il popolo, le istituzioni, che in barba al colore politico, recependo l'importanza di tale progetto culturale, spirituale, storico ed economico, hanno sposato in pieno l'iniziativa mettendosi a disposizione e al servizio come del resto dovrebbe essere per ogni iniziativa lodevole di interesse. La notizia non priva di entusiasmo, ha percorso il web e raccoglie un immenso interesse e fattiva partecipazione. Sulmona al centro di un grande progetto ed al fianco del Molise per coinvolgere l'Italia tutta. Questa è la politica che ci piace – ha concluso Varriano –“.


 

Stefano Venditti

Contatti

redazione@termolinotizie.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK