La cucina mare e monti termolese

'U Ciambutte

| di Marianna Naclerio
| Categoria: Storia
STAMPA
‘U ciambutte era il brodetto invernale dei pescatori, preparato con ingredienti semplici e genuini. Tutto il pesce che veniva essiccato al sole durante l'estate e che costituiva la base di questa pietanza, , quando le barche non potevano uscire e rimanevano in secca. ‘U ciambutte può essere gustato in due versioni, marinara e quella preparata con gli ortaggi. Gustare le due versioni, l'una marinara e l'altra ortolana, è un modo per ripercorrere l'antico connubio mare- terra, che connota la cucina termolese. Ingredienti: Pane raffermo, 4 melanzane, pomodori freschi, una patata , una cipolla e un peperone tagliati a fette, olio d’oliva e prezzemolo. Preparazione: Tagliare a cubetti le melanzane e mettere a cuocere con gli altri ingredienti, aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua fino a cottura delle melanzane. Preparare il pane in una grossa teglia e versarci sopra il contenuto,far riposare e versare dopo dieci minuti.

Marianna Naclerio

Contatti

redazione@termolinotizie.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK